COSA FARE IN CITTA’La guida per gli eventi, l'arte e le cose da fare a Napoli

Articoli della settimana

FASCINO PARTENOPEOTutto il bello e il buono di Napoli e della Campania

FASCINO PARTENOPEO 00

Fuoriclassico 3 al Mann, la contemporaneità dell’antico

feb 14, 2019admin

Dopo il successo delle due edizioni precedenti e grazie allo straordinario impegno del direttore Paolo Giuglierini,in collaborazione con le associazioni culturali A voce alta ed Astrea. Sentimenti di giustizia, anche il 2019 vede il Museo Archeologico Nazionale di Napoli Mann protagonista della terza edizione di Fuoriclassico, la rassegna che racconta il mondo classico attraverso un […]

FASCINO PARTENOPEO 00

Cappella Sansevero, ogni mese una visita guidata gratuita per sordi nella lingua dei segni

feb 03, 2019admin

Ecco il programma 2019 delle visite guidate gratuite alla Cappella Sansevero in Lingua dei segni. Fortemente voluta dal Museo Cappella Sansevero, in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi (Ens) Sezione Provinciale di Napoli e l’Associazione Progetto Museo, l’iniziativa offre alle persone sorde l’opportunità di partecipare a visite guidate gratuite, in cui la storia del principe Raimondo […]

CAMPANIA ULTIM'ORAI lanci d'agenzia in Campania

DAL COMUNE DI PARTENOPE Iniziative, idee, proposte e commenti

#190 - Error validating application. Invalid application ID. Here are some possible solutions to fix the error.

CULTURA PARTENOPEA Ieri, oggi e domani

CULTURA PARTENOPEA 00

Si scrive (in) Campania, si canta a Sanremo

feb 05, 2019admin

(Dall’inviato a Sanremo, Matteo Minà) – Non c’è Sanremo senza Napoli. Non c’è Festival della canzone italiana senza la musica campana. E allora, anno dopo anno, anche nella 69esima edizione della kermesse canora della città dei fiori, che ha preso il via ieri sera su Rai 1, a salire sul palco dell’Ariston, direttamente o indirettamente, sono tanti gli artisti che portano alta la bandiera della regione.

Nino D’Angelo e Livio Cori

Se da un lato stasera, durante la seconda delle cinque serate, verrà attribuito alla memoria di Pino Daniele, scomparso a inizio 2015, il Premio alla carriera Città di Sanremo, dall’altra è nutrita la truppa di artisti campani in gara. Primo tra tutti il duo tutto partenopeo composto da Nino D’Angelo e dal rapper lanciato dalla serie Gomorra Livio Cori, in scena con il brano Un’altra luce. Una ballad che parla di incrocio di mondi, tra l’altro concepita in dialetto, “in lingua napoletana”, ci ha tenuto a precisare D’Angelo durante una conferenza stampa. E proprio lo stesso artista, in riferimento a Daniele, ha spiegato: “Pino è un monumento di Napoli. Quando è andato via è caduto il Maschio Angioino”.

Sempre in corsa per il titolo anche Ghemon, (pseudonimo di Giovanni Luca Picariello), interprete della scena hip hop, ma che unisce al rap anche uno stile cantautorale. Classe 1982, originario di Avellino, si esibisce con Rose viola. Ma non solo: venerdì prossimo, dove i 24 cantanti condivideranno il loro brano con altri artisti nella tradizionale serata dei duetti, tornerà all’Ariston Rocco Hunt. Il rapper salernitano, dopo la vittoria nella sezione Nuove proposte del 2014 e la partecipazione tra i big nel 2016, affiancherà la band salentina Boomdabash, che partecipa con il brano Per un milione.

Fonte: partenope.org - https://www.partenope.org/wpress/?p=2625
CULTURA PARTENOPEA 00

Coniglio bianco coniglio rosso

gen 02, 2019admin
White rabbit red rabbit, l’esperimento sociale in forma di spettacolo prodotto in Italia da 369gradi, fa tappa al Nest Napoli Est Teatro con l’attore Ernesto Lama l’8 gennaio ore 21,00. L’attrice o l’attore che lo interpreta per un’unica volta, senza regia e senza prove, apre la busta sigillata che contiene il testo già sul palco […]
CULTURA PARTENOPEA 00

La Vera gioia è donare

gen 01, 2019admin

Venerdì 4 Gennaio presso il teatro Paradiso della CappellaCangiani Via Mariano Semmola, 15 siterrà la Seconda Edizione della befana del Volontariato, fortemente volutadall’Associazione Camminare insieme , diretta emanazione della Caritasdiocesana. Il tema della manifestazione : “La Vera gioia è donare”.

Interverranno : Don Tonino Palmese Vicario episcopale per la Caritàdell’arcidiocesi di Napoli, Don Enzo Cozzolino, direttore della Caritas, monsignor Raffaele Ponte, Vicario affari economicidella curia di Napoli,Gian Camillo Trani, Vice direttore della Caritas, EnricoSparavigna, presidente dell’associazione camminare insieme , Sanny De vita,Segretario vicario di Cittadinanza attiva,Sergio Sansone, presidente dell’Associazione Le muse per l’oro. Saranno premiate personalità che si sono distinte nelcampo del volontariato . Farà seguito uno spettacolo musicale al quale parteciperanno: volontari e gli ospiti delbinario della solidarietà.

Tra gli artisti, Alfonso Ardito, Nino Grieco, MichelaRuggiero, L’orchestra speciale: “ Bandita Sbandata” di Sergio Sansone, La Band: “Barigamo “ Ilcoro Gospel Musica E’….. Il Corpo di ballo: Accademia Musica E’…

Guest star sarà Alan de Luca accompagnato da Genny Ruocco,mentre a condurre la serata saranno Geppino Riccio e Michela Ruggiero. La partetecnica sarà curata da Pino Letizia peril disegno delle luci, il coordinamento musicale è stato realizzato da MimmoIncarnato e Massimo Milano, il mixer video è stato curato da Enrico Vescementre le riprese televisive saranno effettuate da Enzo Di Falco. Gli operatori Esposito Rosi, Rosario DiLorenzo , Iacopo Pierro,e Francesca Marzochella, fungeranno da train d’uniontra i vari gruppi di volontari.

Durante la serata saranno dibattuti temi sui valori delvolontariato, ci si soffermerà sui datidella povertà, saranno valutate le possibili sinergie necessarie con le altreassociazioni di volontariato.

La manifestazione, giunta al suo secondo anno, è dedicata a chi decide di “donare” una parte del proprio tempo e delle proprieenergie a una causa, in modo spontaneo, volontario e gratuito. Partendo daquesto assunto il presidente dell’associazione onlus, Camminare insieme, EnricoSparavigna , ne spiega il senso: “E’ normale che le volontarie e i volontari purlavorando nella stessa sede per medesimi obiettivi ma solo in giorni diversi,addirittura non si conoscano? Allora il direttivo tutto ha pensato di riunirel’intera famiglia formata dall’Arcidiocesi di Napoli, dagli Ordini Religiosi, dallaCaritas,dai volontari e dagli operatori e dai volontari per trascorrere insiemeuna serata di festa, ma innanzitutto per conoscersi. Anche divertendosi:”penso non sia peccato” . E come si fa in questi giorni si canta unacanzoncina, ma si commentano anche fattiaccaduti, i dati di fine d’anno sulla povertà, si riflette sul ruolo dei volontari. E per una giornata saranno loro iprotagonisti. I volontari, gli ospiti del binario della solidarietà opera segnodella Caritas che accoglie i più bisognosi . Per una serata canteranno e sidivertiranno e così sia pure per poche ore avranno dimenticato i problemi che purtroppovivono quotidianamente “.

Fonte: partenope.org - https://www.partenope.org/wpress/?p=2618
CULTURA PARTENOPEA 00

Apre l’Ipogeo di Sant’Anna dei Lombardi

dic 19, 2018admin
Il Complesso Monumentale di Sant’Anna dei Lombardi apre il suo ipogeo. Un luogo misterioso da esplorare, che arricchisce la Napoli sotterranea Sacra e ancora sconosciuta, piena di tesori custoditi dal ventre dell’imponente patrimonio ecclesiastico e delle Arciconfraternite della città. Alla visita della monumentale chiesa si aggiunge la discesa posta al di sotto del coro, che […]