sabato, 4 Maggio, 2024
14.5 C
Napoli

Apertura straordinaria del Monastero di Clausura delle Trentatrè con concerto a porte chiuse

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Un evento straordinario nel centro storico di Napoli con visita guidata e concerto per contribuire al restauro delle opere artistiche dell’antico Monastero delle Trentatrè all’Anticaglia

 

Sabato 29 aprile 2023 l’Associazione L’Atrio delle Trentatrè Onlus, in collaborazione con Megaride Art, propone un evento speciale per contribuire al restauro delle opere artistiche dello straordinario Monastero delle Trentatrè all’Anticaglia a Napoli. L’evento, dal titolo “Sui passi della Fondatrice” prevede un bel viaggio di due ore tra la Storia, la Scienza e la Fede, dal cinquecento fino ai nostri giorni, scoprendo l’affascinante mondo della Clausura, di ieri e di oggi.

© Napoli da Vivere

Una visita guidata speciale che ci permetterà di conoscere nel complesso monastico S.Maria in Gerusalemme delle Monache Trentatrè, i luoghi aperti alla Clausura rendendo anche omaggio ai resti mortali della Fondatrice, oggi posti sotto l’altare maggiore della chiesa.

Il Monastero di S. Maria in Gerusalemme detto delle Trentatrè

Il Monastero di S. Maria in Gerusalemme a Napoli si trova nel cuore del Centro Antico di Napoli nella zona di via San Paolo. È un monastero di clausura delle Monache clarisse cappuccine detto delle trentatrè in ricordo degli anni di Cristo ma anche per il numero massimo di monache che poteva ospitare. Fu fondato verso la metà del lontano 1500, ad opera della nobildonna catalana Maria Lorenza Longo giunta a Napoli nel 1506. Qui la Longo fondò l’Ospedale degli Incurabili, dove c’è la magnifica Farmacia degli Incurabili, come opera di assistenza dedicata ai malati che non avevano la possibilità di pagarsi le cure.

Ph Facebook L’Atrio delle Trentatrè ONLUS

Successivamente la nobildonna si adoperò per la fondazione del monastero di clausura delle Monache clarisse cappuccine in alcuni locali annessi all’Ospedale degli Incurabili. La Longo divenne poi lei stessa monaca di clausura e, dopo l’autorizzazione papale ad aumentare a 33 le suore, reclutò le prime consorelle tra alcune prostitute che erano guarite dalla sifilide, presso l’ospedale, e si erano convertite. Per questo motivo in origine il monastero era anche detto delle Pentite.

Ph Facebook L’Atrio delle Trentatrè ONLUS

La chiesa originale fu demolita nel 1600 per far posto a quella attuale. L’interno dell’edificio è affascinante nella sua estrema semplicità. Sull’altare maggiore è posta una tavola del XVI secolo raffigurante la Presentazione di Gesù al Tempio e nell’ingresso del monastero sono visibili molti affreschi opera di Andrea Malinconico (1770).

Come partecipare all’evento al Monastero delle Trentatrè

Ph Facebook L’Atrio delle Trentatrè ONLUS

L’evento si terrà sabato 29 aprile 2023 alle ore 16 e prevede la visita guidata ai luoghi aperti alla Clausura rendendo anche omaggio ai resti mortali della Fondatrice, oggi posti sotto l’altare maggiore della chiesa. I partecipanti saranno poi ospiti per il Concerto per Pianoforte previsto alle ore 19:00 presso l’Antico Refettorio (la sala Maria L. Longo) al Monastero delle Trentatré. La durata della Visita è di due ore circa. Per partecipare all’evento la Prenotazione è Obbligatoria Per info. WhatsApp 328 669 08 42 o latriodelletrentatre@gmail.com  –  Quota Associativa di partecipazione euro 10,00 – I ragazzi fino a 12 anni saranno ospiti.

Maggiori informazioni  Il Monastero delle Trentatré. La Beata Longo e la Clausura Oggi.

© Napoli da Vivere 2023 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Fonte: https://www.napolidavivere.it/2023/04/28/apertura-straordinaria-del-monastero-di-clausura-delle-trentatre-con-concerto-a-porte-chiuse/

spot_img
spot_img

Cosa fare in città

Archivi