venerdì, 3 Febbraio, 2023
6.8 C
Napoli

Baby gang e bullismo a Gragnano: arrestati 5 minori, due erano indagati per il suicidio di Alessandro

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Bullismo e baby gang a Gragnano, carabinieri arrestano 5 minorenni. Tra loro ci sono anche 2 ragazzi già indagati per il suicidio del 13enne Alessandro Cascone, avvenuto lo scorso 1 settembre. Il ragazzo si lanciò dalla finestra di casa mentre i genitori erano al lavoro.

Questa mattina i militari di Castellammare di Stabia hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare del collocamento in comunità, emessa dal G.I.P. del Tribunale per i Minorenni di Napoli su richiesta della Procura per i Minorenni, nei confronti di 5 indagati, gravemente indiziati, a vario titolo, di atti persecutori e rapina.

Le indagini, condotte dai Carabinieri della Stazione di Gragnano e coordinate dalla Procura, sono scattate  a settembre: un ragazzo di 14 anni di Gragnano aveva subito nel corso degli ultimi 3 anni una serie di atti persecutori. Gravemente indiziati i 5 indagati, di età compresa fra i 15 e i 18 anni, destinatari delle misure (l’unico 18enne presente tra i cinque indagati era minorenne all’epoca dei fatti).

La gang avrebbe anche compiuto una violenta aggressione fisica a settembre, che avrebbe provocato alla vittima lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. Secondo la ricostruzione investigativa il 14enne sarebbe stato costretto a cambiare scuola nell’anno scolastico in corso e, durante la frequenza del terzo anno di scuola media inferiore, avrebbe addirittura esternato la volontà di togliersi la vita. Le indagini hanno poi permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico di 3 indagati e di un quarto ragazzino non imputabile perchè minore di 14 anni per la rapina di un coltellino multiuso, avvenuta nel mese di aprile.

Il giovane 14enne avrebbe infine subito sin dalle scuole elementari numerosi atti di bullismo da parte di un coetaneo, non destinatario della misura cautelare poiché all’epoca dei fatti non imputabile. Due degli arrestati sono indagati, come si è detto, per il suicidio del 13enne Alessandro Cascone, avvenuto proprio a Gragnano lo scorso 1 settembre.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2022/12/16/news/gragnano_suicidio_alessandro__bullismo_e_baby_gang_arrestati_5_minori-379274556/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?