lunedì, 10 Giugno, 2024
26.6 C
Napoli

Gambizzato dopo lite, flash mob per Gaetano Barbuto

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Un flash mob si è tenuto ad Aversa (Caserta) davanti al tribunale di Napoli Nord per alzare l’attenzione sul processo, ormai alle battute conclusive – sentenza prevista per il 23 marzo – contro gli aggressori di Gaetano Barbuto Ferriauolo, il ragazzo di Sant’Antimo (Napoli) sparato alle gambe dopo una lite e che ha perduto gli arti inferiori in seguito alle ferite riportate.

A organizzare l’iniziativa il deputato dell’Alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli, che ha seguito la vicenda sin dall’inizio offrendo sostegno e avviando una raccolta fondi per permettere al ragazzo di poter tornare a camminare con delle gambe bioniche dopo aver perso gli arti inferiori; Borrelli è stato prima a casa di Barbuto, dove ha incontrato il ragazzo e i genitori, quindi insieme a loro ha raggiunto l’esterno del tribunale di Napoli Nord per il flash mob. “Una condanna esemplare farà tornare a camminare Gaetano e tutte le vittime innocenti della criminalità e della violenza”.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2023/03/09/news/gambizzato_dopo_lite_flash_mob_per_gaetano_barbuto-391294677/?rss

spot_img
spot_img

Cosa fare in città

Archivi