lunedì, 29 Maggio, 2023
24.7 C
Napoli

Istituzione, per i giorni 3, 4 e 5 maggio 2023, di un particolare dispositivo di circolazione nell’area centrale di Napoli

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Contenuto della Pagina

  1. Istituzione, per i giorni 3, 4 e 5 maggio 2023, di un particolare dispositivo di circolazione nell’area centrale di Napoli
  2. Deroghe al dispositivo
  3. Istituzione, per i giorni 3, 4 e 5 maggio 2023, del divieto di sosta e fermata in corrispondenza di alcuni presidi ospedalieri
  4. Ulteriori disposizioni per i festeggiamenti dello scudetto della SSC Napoli

Istituzione, per i giorni 3, 4 e 5 maggio 2023, di un particolare dispositivo di circolazione nell’area centrale di Napoli

Istituzione:
– dalle ore 21:00 del giorno 03/05/2023 alle ore 2:00 del giorno 04/05/2023 e comunque fino a cessate esigenze
– dalle ore 21:00 del giorno 04/05/2023 alle ore 2:00 del giorno 05/05/2023 e comunque fino a cessate esigenze

del divieto di transito e di circolazione veicolare nell’area del centro cittadino rappresentata nella planimetria disponibile nella pagina come di seguito descritta:

1. area interna al perimetro delimitato dalle seguenti strade/piazze: largo Sermoneta, via Francesco Caracciolo, via Partenope, via Nazario Sauro, via Ammiraglio Ferdinando Acton, via Cristoforo Colombo, via Nuova Marina, via Ponte della Maddalena, via Reggia di Portici, via Emanuele Gianturco, via Taddeo da Sessa, corso Meridionale, via Firenze, piazza Principe Umberto, corso Giuseppe Garibaldi, piazza Carlo III, via Foria, piazza Cavour, piazza Museo Nazionale, via Santa Teresa degli Scalzi, via Salvator Rosa, piazza Giuseppe Mazzini, corso Vittorio Emanuele, salita Piedigrotta, piazza Sannazaro, via Mergellina;

2. ulteriori strade da interdire al transito e alla circolazione dei veicoli: via Santa Teresa degli Scalzi, corso Amedeo di Savoia, via Salvator Rosa (da piazza Mazzini ad aiuola Santacroce), via Torquato Tasso, salita della Grotta, galleria 4 Giornate, galleria Laziale, via Fuorigrotta (da via delle Legioni alla confluenza con la galleria Laziale) via Orazio.

Planimetria dell'area interessata dal divieto

Deroghe al dispositivo

1. veicoli delle forze dell’Ordine, di soccorso e di emergenza;
2. gli autoveicoli che trasportano diversamente abili con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, muniti del tesserino regolarmente rilasciato dalla competente Autorità, nonché i veicoli della Napoli Servizi S.p.a. adibiti al trasporto disabili;
3. i veicoli intestati ad Enti pubblici, società ed aziende erogatrici di pubblici servizi, nonché quelli in chiamata di emergenza o adibiti al trasporto di materiale e/o personale addetto all’esecuzione di lavori ed opere urgenti e di pubblica utilità;
4. gli autoveicoli, i motoveicoli ed i ciclomotori con a bordo un medico in visita domiciliare per chiamate d’urgenza, nonché quelli con a bordo operatori del settore informazione giornalistica e radiotelevisiva, nonché fotografi professionisti;
5. gli autoveicoli, i motoveicoli ed i ciclomotori che trasportano gas terapeutici o medicinali;
6. gli autoveicoli ed i bus delle aziende di trasporto pubblico, i taxi, gli autoveicoli a noleggio con conducente;7. gli autoveicoli, purché di portata inferiore a 3,5 tonnellate adibiti al trasporto di medicinali e/o trasporto di materiale sanitario di uso urgente e indifferibile adeguatamente certificato;;
8. i veicoli dei partecipanti a cerimonie religiose o civili (battesimi, matrimoni, funerali) programmate nei giorni di blocco. La richiesta di deroga può essere inoltrata via fax o via mail al Servizio Polizia Locale unitamente alla certificazione del Parroco o dell’Ufficiale di Stato Civile.;9. i veicoli (di proprietà/in uso momentaneo/ecc.) utilizzati dal personale delle forze di polizia e della Prefettura di Napoli chiamati ad assumere o lasciare il servizio nell’ambito del presente dispositivo;
10. i veicoli di proprietà del personale operante nei servizi pubblici, previa esibizione di attestazione di servizio rilasciata dall’Ente/Società/Azienda di appartenenza;
11. i veicoli di proprietà delle strutture ricettive, aventi sede interna all’area del centro cittadino di cui alla lettera A) oggetto di divieto di transito e di circolazione veicolare, adibiti al trasporto di persone per conto proprio, per il trasporto dei clienti da e per le strutture ricettive interne alla zona oggetto del divieto, condotti da autisti qualificati muniti di idonea attestazione rilasciata dai responsabili delle strutture e con esposizione, in modo ben visibile e riconoscibile sul veicolo, di distintivo identificativo della struttura ricettiva.

Istituzione, per i giorni 3, 4 e 5 maggio 2023, del divieto di sosta e fermata in corrispondenza di alcuni presidi ospedalieri

Istituzione:
– Dalle ore 17:00 di mercoledì 3 maggio alle ore 4:00 di giovedì 4 maggio 2023;
– Dalle ore 17:00 di giovedì 4 maggio alle ore 4:00 di venerdì 5 maggio 2023;

del divieto di fermata e di sosta con rimozione coatta nel raggio di 300 metri dai seguenti presidi ospedalieri con pronto soccorso:

1. Ospedale del Mare, alla via Enrico Russo,41 (Ponticelli);2. Ospedale Cardarelli alla via Cardarelli, 9;
3. Ospedale Pediatrico Santobono alla via Mario Fiore, 6;
4. Ospedale San Paolo alla via Terracina, 219;
5. Ospedale dei Pellegrini alla via Portamedina alla Pignasecca, 41;
6. Ospedale CTO al viale Colli Aminei, 21;
7. Villa Betania, via Argine n. 604;
8. Fatebenefratelli, via Alessandro Manzoni n. 220.

Ulteriori disposizioni per i festeggiamenti dello scudetto della SSC Napoli

Dalle ore 19:00 di giovedì 4 maggio alle ore 4:00 di venerdì 5 maggio:

divieto di vendita (con esclusione dei servizi al tavolo) di bevande in bottiglie, lattine, contenitori di vetro, plastica rigida, tetrapak o qualsiasi altro materiale, consentendone la commercializzazione solo in bicchieri di plastica leggera o carta presso tutti gli esercizi pubblici e commerciali della città di Napoli dalle ore 19:00 di giovedì 4 maggio alle ore 4:00 di venerdì 5 maggio;
divieto di vendita ed utilizzo di fuochi artificiali, petardi botti, razzi e simili artifici pirotecnici e in genere artifici contenenti miscele detonanti ed esplodenti, nella città di Napoli dalle ore 19:00 di giovedì 4 maggio alle ore 4:00 di venerdì 5 maggio.

Dalle ore 19:00 di mercoledì 3 maggio alle ore 2:00 di giovedì 4 maggio:

divieto di vendita (con esclusione dei servizi al tavolo) di bevande in bottiglie, lattine, contenitori di vetro, plastica rigida, tetrapak o qualsiasi altro materiale, consentendone la commercializzazione solo in bicchieri di plastica leggera o carta presso tutti gli esercizi pubblici e commerciali della città di Napoli dalle ore 19:00 di mercoledì 3 maggio alle ore 2:00 di giovedì 4 maggio;
divieto di vendita ed utilizzo di fuochi artificiali, petardi botti, razzi e simili artifici pirotecnici e in genere artifici contenenti miscele detonanti ed esplodenti, nella città di dalle ore 19:00 di mercoledì 3 maggio alle ore 2:00 di giovedì 4 maggio.

Fonte: https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/47969

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?